Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

[ RECENSIONE ] Ogni Piccola Bugia di Alice Feeney | Casa Editrice Nord


Buongiorno Lettori! 
Apriamo la settimana con la recensione di un romanzo che non dovete assolutamente lasciarvi scappare: Ogni piccola bugia di Alice Feeney è un thriller intelligente, coraggioso, criptico ed enigmatico che si lascia divorare senza difficoltà, che ammalia pagina dopo pagina e che sorprende al momento perfetto. Non ve ne pentirete, scommettiamo?
Ringrazio Casa Editrice Nord per la copia cartacea.


OGNI PICCOLA BUGIA di Alice Feeney
Prezzo: 16.90€ | Pagine: 336
Il mondo intorno a lei è fatto solo di suoni, rumori, voci. Ed è grazie a quelle voci frammentarie e confuse che Amber Reynolds capisce di aver avuto un incidente d’auto e di essere in una stanza di ospedale. In coma. Amber non ricorda nulla di quanto le è accaduto, e una domanda la perseguita da subito: com’è possibile? Io non guido quasi mai… 
Poi, tra quelle voci ne riconosce due, che diventeranno il suo unico contatto con l’esterno. Quelle di suo marito e di sua sorella. Ignari che Amber li possa sentire, i due discutono, litigano, rivelano dettagli e indizi. E lei si rende conto di non potersi fidare. Entrambi hanno qualcosa da nascondere. E, forse, non sono un'ancora di salvezza, bensì un pericolo vicino e insidioso. No, l’unico modo per scoprire cosa le è successo è ricostruire nella sua mente, passo dopo passo, gli eventi dell’ultima settimana, fino al momento dell’«incidente». 
Ma Amber ha paura. È impotente, in balia di chi le sta intorno. Come l’uomo che si accosta al suo letto la sera, quando gli altri sono andati via. E che le sussurra all’orecchio velate e inquietanti minacce. 
Amber deve svegliarsi, prima che sia troppo tardi. Perché anche lei ha un segreto da proteggere. Anche lei ha un piano da portare a termine.
Alice Feeney è un genio! Lo so, non sono la prima a scriverlo e sicuramente molte altre recensioni esordiranno con queste esatte parole, ma, dopotutto, perché negare la realtà? Alice Feeney ci regala un romanzo forte e convincente che si delinea - attraverso un continuo gioco di silenzi, riflessi e coincidenze - come un esordio che oserei definire enigmatico ed esplosivo perché Ogni piccola bugia è essenzialmente il thriller perfetto!

Mi chiamo Amber Reynolds.
Ci sono tre cose che dovreste sapere di me:
1. Sono in coma
2. Mio marito non mi ama più
3. A volte dico bugie

[ REVIEW PARTY ] Ci Vediamo Un Giorno Di Questi di Federica Bosco | Garzanti


Buongiorno Lettori! 
Dopo avervi parlato dell'eclettica Caterina nella tappa del BT del nuovissimo romanzo di Federica Bosco, è giunto il momento di condividere con voi anche la mia recensione di Ci vediamo un giorno di questi con qualche piccola incursione a caldo delle sensazioni provate durante la lettura. Purtroppo, l'allerta spoiler mi impedisce di parlarvi della parte che maggiormente mi ha coinvolto, emozionato e devastato - nel senso più perfetto del termine - sino alle lacrime, ma sono certa che una volta letto questo libro saprete ritrovare un pezzo della vostra vita così come è successo a me!

CI VEDIAMO UN GIORNO DI QUESTI di Federica Bosco
Prezzo: 16.90€ | Pagine: 320
A volte per far nascere un'amicizia senza fine basta un biscotto condiviso nel cortile della scuola. Così è stato per Ludovica e Caterina, che da quel giorno sono diventate come sorelle. Sorelle che non potrebbero essere più diverse l'una dall'altra. Caterina è un vulcano di energia, non conosce cosa sia la paura. Per Ludovica la paura è una parola tatuata a fuoco nella sua vita e sul suo cuore. Nessuno spazio per il rischio, solo scelte sempre uguali. Anno dopo anno, mentre Caterina trascina Ludovica alle feste, lei cerca di introdurre un po' di responsabilità nei giorni dell'amica dominati dal caos. Un'equazione perfetta. Un'unione senza ombre dall'infanzia alla maturità, attraverso l'adolescenza, fino a giungere a quel punto della vita in cui Ludovica si rende conto che la sua vita è impacchettata e precisa come un trolley della Ryanair, per evitare sorprese al check-in, un muro costruito meticolosamente che la protegge dagli urti della vita: lavoro in banca, fidanzato storico, niente figli, nel tentativo di arginare le onde. Eppure non esiste un muro così alto da proteggerci dalle curve del destino. Dalla vita che a volte fortifica, distrugge, cambia. E, inaspettatamente, travolge. Dopo un'esistenza passata da Ludovica a vivere della luce emanata dalla vitalità di Caterina, ora è quest'ultima che ha bisogno di lei. Ora è Caterina a chiederle il regalo più grande. Quello di slacciare le funi che saldano la barca al porto e lasciarsi andare al mare aperto, dove tutto è pericoloso, inatteso, imprevisto. Ma inevitabilmente sorprendente.
Ci troviamo spesso tra le mani romanzi in grado di farci emozionare o di raccontarci una storia che ci tiene sulle spine, seducente ed affascinante. Molto più raro, secondo me, è incrociare lo sguardo con libri capaci di andare ben oltre la superficie fino a scavare in profondità, quella scomoda e difficile da affrontare. Romanzi che sanno risvegliare ricordi e sorprendere il nostro cuore. Storie che ci obbligano a fermarci qualche istante, a pensare, a riaprire vecchie ferite e a scuotere quel silenzio che, fino a quel momento, era unicamente nostro! Sono incontri che sanno curare anima e cuore, che non passano inosservati e che rimangono lì, preziosi e impressi nella nostra mente ben oltre l'ultima pagina. Proprio come Ci vediamo un giorno di questi, il nuovo romanzo di Federica Bosco.

[ BLOGTOUR ] Ci Vediamo Un Giorno di Questi di Federica Bosco | Garzanti | Vi Presento Caterina

Buongiorno Lettori!
Dopo avervi svelato l'incipit del romanzo e aver scoperto insieme i cinque motivi per leggere Ci vediamo un giorno di questi è, quindi, giunto il momento di addentrarci nel cuore della storia incontrando una delle sue protagoniste: la metà esatta della mela, la seconda faccia della stessa medaglia. Semplicemente, Caterina.

CI VEDIAMO UN GIORNO DI QUESTI di Federica Bosco
Prezzo: 16.90€ | Pagine: 320
A volte per far nascere un'amicizia senza fine basta un biscotto condiviso nel cortile della scuola. Così è stato per Ludovica e Caterina, che da quel giorno sono diventate come sorelle. Sorelle che non potrebbero essere più diverse l'una dall'altra. Caterina è un vulcano di energia, non conosce cosa sia la paura. Per Ludovica la paura è una parola tatuata a fuoco nella sua vita e sul suo cuore. Nessuno spazio per il rischio, solo scelte sempre uguali. Anno dopo anno, mentre Caterina trascina Ludovica alle feste, lei cerca di introdurre un po' di responsabilità nei giorni dell'amica dominati dal caos. Un'equazione perfetta. Un'unione senza ombre dall'infanzia alla maturità, attraverso l'adolescenza, fino a giungere a quel punto della vita in cui Ludovica si rende conto che la sua vita è impacchettata e precisa come un trolley della Ryanair, per evitare sorprese al check-in, un muro costruito meticolosamente che la protegge dagli urti della vita: lavoro in banca, fidanzato storico, niente figli, nel tentativo di arginare le onde. Eppure non esiste un muro così alto da proteggerci dalle curve del destino. Dalla vita che a volte fortifica, distrugge, cambia. E, inaspettatamente, travolge. Dopo un'esistenza passata da Ludovica a vivere della luce emanata dalla vitalità di Caterina, ora è quest'ultima che ha bisogno di lei. Ora è Caterina a chiederle il regalo più grande. Quello di slacciare le funi che saldano la barca al porto e lasciarsi andare al mare aperto, dove tutto è pericoloso, inatteso, imprevisto. Ma inevitabilmente sorprendente.

VI PRESENTO CATERINA

[ CONSIGLI DI LETTURA ] DUE ROMANZI DA WISHLIST | CASA EDITRICE NORD

Buongiorno Lettori! 
Oggi voglio stuzzicare la vostra curiosità e svuotare il vostro portafoglio - ma anche il mio! - con due prossime uscite per Casa Editrice Nord che ho trovato particolarmente interessanti e adatti ad ogni genere di lettore.
La prima di queste - La metà che ho lasciato - è un romanzo toccante e poetica capace di toccare e raccontare con assoluta sensibilità la forza e potenza dei sentimenti; il secondo, invece, Noi, i salvati è l'emozionante odissea di una famiglia divisa dalla guerra e in fuga dall'orrore dell'Olocausto. Due romanzi apparentemente molto diversi, ma che sanno raccontare la vita, quella vera, quella vissuta dalla prima all'ultima pagina.

« Mi è sempre piaciuta la pioggia. Cade e nessuno l’aiuta a rialzarsi.
Ma lei continua a cadere, senza paura. Anche l’amore è così! »

LA META' CHE HO LASCIATO di Mónica Carrillo
Prezzo: 16.60€ | Pagine: 306
DAL 7 SETTEMBRE IN LIBRERIA.
Un attimo di distrazione, una frenata brusca, poi il buio. Malena non sa cosa sia successo,però è consapevole che quell'incidente potrebbe far calare il sipario sulla sua breve esistenza. In bilico sull'orlo dell'abisso, Malena ripensa alle scelte che l'hanno condotta fin lì, agli amici che l'hanno sorretta o delusa durante il cammino, e a Mario, la persona che più di tutte ha forgiato il suo destino. Perché Mario era il suo mondo, mentre lui la considerava solo un'avventura. Malena si era illusa che, col tempo, lui sarebbe cambiato.Ma, ora che il suo tempo forse sta per finire, Malena ricorda i messaggi senza risposta, le parole non dette, i baci negati, i gesti scostanti e i lunghi silenzi. E si rende conto che, perseguire lui, stava sacrificando la sua vita. È quindi arrivato il momento di voltare pagina,di affrontare la verità con coraggio, d'imparare ad amare senza paura e senza rimpianti,soprattutto se stessa. Se il destino vorrà darle una seconda occasione, Malena sarà pronta ad assaporare fino in fondo ogni gioia che il futuro avrà da offrire...

Mónica Carrillo è nata a Elche, un paesino vicino ad Alicante, in Spagna. Dopo la laurea in Giornalismo, ha iniziato a lavorare per l'EFE, una delle maggiori agenzie di stampa spagnole, per poi intraprendere una folgorante carriera nel mondo della televisione. Attualmente è presentatrice e giornalista per Antena 3. 
La metà che ho lasciato è il suo primo romanzo pubblicato in Italia.

« Ispirato alla vera storia della famiglia di Georgia Hunter, Noi, i salvati ci conduce dai jazz club di Parigi alle prigioni di Cracovia, dalle spiagge di Casablanca ai gulag siberiani, mostrandoci come pure nei momenti più bui della Storia c’è sempre una luce che brilla, e che ci dà la forza di superare ogni avversità.. »

[ REVIEW PARTY ] La Ragazza Scomparsa di Angela Marsons | Newton Compton Editori


Buongiorno Lettori!
Come avete passato il fine settimana? Quali letture vi hanno fatto compagnia?
Il mio week-end è trascorso molto velocemente tra una cena cinese, letture in anteprima e l'ultimo romanzo di Angela Marsons - La ragazza scomparsa - protagonista di questo Review Party per Newton Compton editori.

« Non ci stupiamo più della violenza, della meschinità, della mancanza di morale o della gratuità di determinate azioni, tanto che ritrovarle scritte nero su bianco non riescono facilmente a fare breccia nel cuore del lettore se non accompagnate da una particolare attenzione alla psicologia di chi agisce e alle motivazioni intrinseche che spingono unilateralmente verso determinate, spietate azioni! »

LA RAGAZZA SCOMPARSA di Angela Marsons
Prezzo: 9.90€ | Pagine: 384
Due ragazzine scomparse, ma una sola tornerà!
Charlie e Amy, due bambine di soli nove anni, compagne di gioco, scompaiono all'improvviso. Un messaggio recapitato alle rispettive famiglie conferma l’ipotesi peggiore: le giovani sono state rapite. È l’inizio di un incubo. Poco tempo dopo, un secondo messaggio è ancora più mostruoso. I malviventi mettono le due famiglie l’una contro l’altra, minacciando di uccidere una delle due bambine. Per la detective Kim Stone e la sua squadra il caso è più difficile del solito. I rapitori potrebbero davvero trasformarsi in assassini spietati. Bisogna agire con rapidità e trovare la pista giusta. E Kim ha intuito che nel passato delle due famiglie si nascondono degli oscuri segreti..

Angela Marsons dopo Urla nel silenzio e Il gioco del male torna in libreria con La ragazza scomparsa per stupire ed ammaliare i suoi lettori di tutto il mondo con un nuovo caso dell'ispettore Kim Stone.
Quando due bambine di appena nove anni vengono rapite senza lasciare traccia, l'ispettore Kim Stone sa di avere tra le mani il caso più delicato e difficile della sua carriera. Charlie ed Amy devono tornare a casa sane e salve. 
Nessun errore sarà permesso, nessun indizio dovrà essere tralasciato. 

Perchè il modus operandi non è affatto nuovo alla polizia e tutto sembra riportare ad un recente rapimento mai risolto di appena tredici mesi prima. Allora, solo una bambina è stata rilasciata e questo Kim Stone non può permetterlo, non una seconda volta. Il gioco mostruoso e meschino dei rapinatori è immediatamente chiaro agli occhi della squadra e delle due famiglie coinvolte: solo il miglior offerente di un'asta senza regole potrà riabbracciare la figlia, mentre per l'altra il destino sembra essere inevitabilmente segnato. Ma sarà proprio così? Chi si nasconde dietro quei messaggi di spietate minaccio e impronunciabile dolore? Cosa è andato storto nel caso precedente? Chi sta tirando le fila, immerso nel più completo anonimato, di uno spietato piano che sembra essere stato architettato fin nei più minimi dettagli?

[ SEGNALAZIONE ] Ogni Nostra Caduta di Dennis Lehane | Longanesi

Buongiorno Lettori! 
Con l'arrivo di settembre torno a pieno regime ogni attività del Blog, partendo inevitabilmente da una delle segnalazioni editoriali più interessanti e al cardiopalma: Ogni nostra caduta di Dennis Lehane per Longanesi. 
Un ritorno a lungo atteso da quanti hanno amato i suoi precedenti lavori  come Mystic River e Shutter Island - che hanno catturato e convinto sia lettori che cinefili - dove Lehane dà vita ad una protagonista femminile forte e coraggiosa attraverso un ritratto intimo e profondo che sa scuotere ed affascinare. Brillante e coinvolgente fino all'ultima pagina, Ogni nostra caduta toglie il respiro restituendo adrenalina ed emozioni.

OGNI NOSTRA CADUTA di Dennis Lehane
Prezzo: 18.60€ | Pagine: 420
Rachel Childs ha tutto ciò che aveva sempre desiderato. E sta per perdere ogni cosa. Dopo anni di studio e duro lavoro, mossa costantemente da un animo indagatore, Rachel riesce a diventare una giornalista di successo. Donna tormentata e imprevedibile, ha ancora addosso il peso di un’ingombrante figura materna, insieme al mistero mai risolto sull'identità del padre. Ma ha raggiunto un equilibrio e la sua vita procede felicemente. Fino al crollo. A seguito di un’umiliante crisi di nervi, traumatizzata, si ritrova a vivere come una reclusa, abbandonata da tutti. È un evento inatteso in una sera di pioggia a stravolgere profondamente la visione che Rachel ha di se stessa, oltre che la sua vita privata. Un incontro con un uomo che torna dal suo passato e che l’aiuta a risollevarsi dal baratro in cui è prigioniera. Ma proprio quando si sente di nuovo sulla vetta, Rachel scopre di trovarsi in realtà sull'orlo di un precipizio ancora più spaventoso. Attirata in una trama intessuta nell'inganno, Rachel dovrà trovare dentro di sé la forza per affrontare le sue più grandi paure e accettare verità che non avrebbe mai potuto immaginare...

[ RECENSIONE ] Il Rumore della Pioggia di Gigi Paoli | Giunti


Buongiorno Lettori! 
Come anticipato ieri sera in diretta sulla pagina facebook, oggi parliamo di un romanzo che mi è stato calorosamente consigliato dalla mia amica La Libridinosa e che ho letteralmente divorato in poco più ventiquattro ore. Il rumore della pioggia di Gigi Paoli è quel genere di lettura che dovete assolutamente concedervi, proprio adesso. Non perdete tempo, afferrate il libro al volo e lasciatevi condurre tra le vie di una cupa Firenze tra i suoi segreti, gli ostinati silenzi e profonde verità taciute che saranno inevitabilmente condannate alla luce.

IL RUMORE DELLA PIOGGIA di Gigi Paoli
Prezzo: 15.00€ | Pagine: 288
Sono ormai alcuni giorni che Firenze è sferzata da una pioggia battente e, come se non bastasse, la visita del presidente israeliano ha completamente paralizzato la città. Carlo Alberto Marchi è intrappolato nella sua auto che da casa lo porta al Palazzo di Giustizia, quando apprende una notizia davvero ghiotta per un cronista di giudiziaria a corto di esclusive: all’alba, in un antico palazzo di via Maggio, la prestigiosa strada degli antiquari, viene trovato morto con ventitré coltellate l’anziano commesso del negozio di antichità religiose più rinomato di Firenze. Un caso molto interessante anche perché il palazzo è di proprietà della Curia e sopra al negozio ha sede l’Economato. Marchi si mette come un mastino alle calcagna dei magistrati nella speranza di tirar fuori uno scoop e chiudere finalmente la bocca al direttore del Nuovo Giornale. Sempre correndo come un pazzo, intendiamoci, perché a casa c’è Donata, la figlia di dieci anni che inizia a lanciare i primi segnali di un’adolescenza decisamente in anticipo. Ma stavolta conciliare il ruolo di padre single con quello di reporter d’assalto sembra davvero un’impresa disperata: sì, perché c’è tutto un mondo che ruota intorno al delitto di via Maggio e le ipotesi che si affacciano sono sempre più inquietanti. Su tutte, l’ombra della massoneria, che in città è prospera e granitica da secoli. E l’inchiesta corre veloce in una Firenze improvvisamente gotica e oscura.
Questa è una lettura di cui avevo veramente bisogno! 
Il rumore della pioggia di Gigi Paoli è essenzialmente quel genere di romanzo in grado di colpire e sorprendere senza il minimo sforzo, sospinto da uno stile diretto e coinvolgente che sa rapirti fin dalle primissime pagine toccando quelle corde sensibili e difficili da raggiungere che gli amanti del genere conoscono fin troppo bene.
Powered by Blogger.
Back to Top