Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

[ AMAZON PUBLISHING ] ACCADDE UNA NOTTE D'ESTATE DI ROSY MILICIA

Buongiorno Lettori! 
Tra il ripasso per il concorso e un colloquio dietro l'angolo, oggi è tempo di segnalazioni ed anteprime insieme ad Accadde una notte d'estate di Rosy Milicia per Amazon Publishing, in uscita il prossimo 2 Maggio.
Siete pronti ad immergervi in una storia d'amore che ha il sapore della bella vita, immersi nei colori, nei sapori, nei suoni, nei gusti e nel profumo di un'incantevole cornice siciliana? 

Gli amori che sbocciano a quindici anni sono quelli che ti segnano per tutta la vita:
Eva e Massimo lo sanno bene..

ACCADDE UNA NOTTE D'ESTATE di Rosy Milicia
Prezzo: 9.99€ | Pagine: 262
I colori intensi del mare siciliano, i suoni esotici del dialetto, il gusto delle granite al limone, il profumo di libri sfogliati e riletti all’infinito. 
È questo il mondo di Eva Catalano, la chiù bedda fimmina di San Saba, che tutti in paese conoscono. La tranquilla esistenza di Eva è fatta anche e soprattutto di parole: le scrive nei romanzi che sogna di pubblicare, le compone nelle canzoni in dialetto dei Dintra ’u Focu, le custodisce nel fondo della propria anima e a volte fanno male. 
Quel dolore nasce dal passato e si chiama Massimo De Santis: amico di infanzia e compagno di ogni estate, il suo primo amore, uscito ormai dalla sua vita da oltre dieci anni. Un giorno Massimo riappare: il ricordo di un bacio sarà sufficiente a riallacciare i sottili fili del loro legame? Rosy Milicia ci regala un appassionante romanzo che ha il profumo dolce di una stranizza d’amuri : un incredibile viaggio delle seconde opportunità, un’irresistibile forza che presto coinvolgerà vecchi e nuovi amici... Ne nasceranno altre emozionanti storie d’amore?

[ PREMIO BANCARELLA 2017 ] RECENSIONE: Magari Domani Resto di Lorenzo Marone | Feltrinelli

Buongiorno Lettori! 
In questo tepore primaverile di fine aprile, inizia ufficialmente la mia avventura da #bancarellablogger insieme alla recensione di " Magari Domani Resto " di Lorenzo Marone; uno dei sei romanzi finalisti al Premio Bancarella che si concluderà a Pontremoli il prossimo 16 Luglio quando verrà annunciato il nome del vincitore!

MAGARI DOMANI RESTO di Lorenzo Marone
Prezzo: 16.50€ | Pagine: 320
Chiamarsi Luce non è affatto semplice, specie se di carattere non sei sempre solare. Peggio ancora se di cognome fai Di Notte, uno dei tanti scherzi di quello scombinato di tuo padre, scappato di casa senza un perché. Se poi abiti a Napoli nei Quartieri Spagnoli e ogni giorno andare al lavoro in Vespa è un terno al lotto, se sei un avvocato con laurea a pieni voti ma in ufficio ti affidano solo scartoffie e se hai un rottame di famiglia, ci sta che ogni tanto ti arrangi un po’. Capelli corti alla maschiaccio, jeans e anfibi, Luce è una giovane onesta e combattiva, rimasta bloccata in una realtà composta da una madre bigotta e infelice, da un fratello fuggito al Nord, da un amore per un bastardo Peter Pan e da un lavoro insoddisfacente. Come conforto, solo le passeggiate con Alleria, il suo Cane Superiore, unico vero confidente, e le chiacchiere con l’anziano vicino don Vittorio, un musicista filosofo in sedia a rotelle. Finché, un giorno, a Luce viene assegnata una causa per l’affidamento di un minore. All'improvviso, nella sua vita entrano un bambino saggio e molto speciale, un artista di strada giramondo e una rondine che non ha nessuna intenzione di migrare. La causa di affidamento nasconde molte ombre, ma è forse l’occasione per sciogliere nodi del passato e mettere ordine nella capa-tosta di Luce. Risolvendo un dubbio: andarsene, come hanno fatto il padre, il fratello e chiunque abbia seguito l’impulso di prendere il volo, o magari restare, trovando la felicità nel suo piccolo pezzettino di mondo?

LA RECENSIONE

Luce Di Notte è il mio nome completo. Lo so, non è un nome, è 'na figura e merd', ma che ci deve fare se mio padre all'epoca fumava un po' troppi spinelli?

Ironico ed irriverente. Intenso ed emozionante. Magari Domani Resto di Lorenzo Marone è un romanzo che non descrive, ma che sa raccontare attimi di vita che potremmo sentire facilmente nostri, vivi e palpitanti sotto le dita, attraverso lo sguardo curioso di chi non sa aspettare e parole che scorrono veloci, inarrestabili, vere come un fiume in piena che ti coglie di sorpresa, che ti affascina e che lascia inevitabilmente il segno.

[ TEMPO DI LIBRI ] La Forza dei Ricordi Incontro con Francesca Barra

Buon Lunedì Lettori! 
Come promesso nell'articolo di questa mattina, torno a scrivere dalla mia postazione preferita - composta da divano, copertina morbidosa e una buona dose di fumante ginseng - per iniziare a mettere nero su bianco momenti, parole ed emozioni del mio personalissimo #tempodilibri. Avrò modo come post conclusivo di parlarvi delle mie sensazioni, opinioni e piccole critiche sulla prima edizione della Fiera di Milano, ma oggi voglio soffermarmi su quello che è stato il primo incontro d'autore avvenuto mercoledì 19 Aprile presso la Sala Arial alle ore 15.30 insieme alla scrittrice Francesca Barra per la presentazione del suo ultimo romanzo L'estate più bella della nostra vita. 

Un incontro spontaneo e divertente che ci ha permesso di entrare nel cuore del romanzo direttamente dalla porta principale, passando attraverso irresistibili aneddoti lucani, assaporando rumori, odori e sapori di una terra incontaminata, verace e da scoprire: la Basilicata!
Grazie alla frizzante simpatia di Francesca Barra accompagnata dall'effervescente moderazione di Ylenia e Dario Spada di Radio105 mi sono letteralmente immersa in un racconto di persone e di vita, di pregiudizi che lasciano decisamente il tempo che trovano e di famiglia perfette nella loro autentica imperfezione. Dopotutto, questo e molto altro troverete tra le pagine di L'estate più bella della nostra vita: il paradossale confronto tra nord e sud, generazioni a confronto, silenzi da affrontare e legami così profondi da essere in parte quasi insopportabili. Nel romanzo la Barra fa più volte riferimento all'olfatto come quel senso che rimane inalterato e che ci accompagna in ogni fase della nostra vita è fondamentale portare con sé gli odori della propria terra, i colori del cielo, le sfumature dell'arcobaleno che difficilmente potrai ritrovare altrove. L'ambientazione regina del romanzo è l'estate perchè l'estate è il tempo del rinnovamento, della leggerezza, del cambiamento. Perchè d'estate tu ti aspetti che qualcosa accada! 

[ BLOGTOUR ] L'Estate Più Bella della Nostra Vita di Francesca Barra - Garzanti | Personaggi

Buongiorno Lettori! 
Inizia una nuova settimana insieme - dopo una parentesi letteraria milanese di cui vi parlerò nelle prossime ore e nei prossimi giorni - con la settima tappa di un #blogtour imperdibile che accompagna l'uscita in libreria del nuovo romanzo di Francesca Barra. Autrice che ho avuto il piacere di incontrare a #tempodilibri - ma questa è un'altra storia - e che prende posto nei nostri scaffali con L'estate più bella della nostra vita edito Garzanti. Facciamo un salto in Basilicata e, nello specifico, a Borgo Felice per scoprire insieme i personaggi caratteristici e decisamente colorati della famiglia Timpone!

IL ROMANZO

L'ESTATE PIU' BELLA DELLA NOSTRA VITA di Francesca Barra
Prezzo: 16.60€ | Pagine: 220                                     
L'estate è la stagione della libertà, dei sorrisi e del profumo di salsedine. Ma per Giulia e Lorenzo quest'anno tutto è diverso. Sono costretti a trascorrere due lunghi mesi in Basilicata, la terra d'origine della madre. Una terra lontanissima da loro, cresciuti al Nord. Una terra di cui non hanno ricordi, perché da quando erano piccolissimi non ci sono più tornati. Una terra dove c'è una famiglia di cui non sanno nulla. I due ragazzi preferirebbero essere da qualsiasi altra parte invece che con quei nonni così all'antica, quelle zie troppo amorevoli, quei cugini che pur essendo coetanei sembrano distanti anni luce da loro. Eppure giorno dopo giorno scoprono la magia di un posto dove sembra che il tempo si sia fermato. Dove lo stare a tavola insieme vuol dire prendersi cura l'uno dell'altro. Dove l'amicizia è un valore importante. Ma anche lì, in quei luoghi che profumano di liquirizia selvatica, ci sono dolori che non si ha il coraggio di portare in superficie. Ci sono segreti che raccontano di un amore che ha diviso una famiglia. Che ha diviso tre sorelle per troppo tempo. Ora Lorenzo e Giulia sono pronti a rompere quell'equilibrio di bugie e segreti, sono pronti a farle riavvicinare. 

I PERSONAGGI

Le tre sorelle Timpone: Ida, Beatrice e Rossella, stanno.

Ida: forte e protettiva, dotata di un indomabile istinto materno che prende vita fin da tenera età.
Come la più spietata delle leonesse difende i suoi cuccioli e vive letteralmente per la sua famiglia. Ama la sua terra e la vita che ha costruito con Biagio, l'unico uomo che abbia mai amato; non comprende il desiderio di sua sorella Beatrice di voltare la spalle al suo passato, in quel modo così deciso e meschino, senza un attimo di umana esitazione.
Beatrice: ostinata fin da bambina, testarda ed inconsciente. Ammaliatrice seriale, desiderosa di sedurre il prossimo a tutti costi, fragile, insicura e bugiarda. Incapace di accettare le sue origini, Bea volta le spalle ad ogni certezza per trovare conforto in quel Nord tanto sognato, per quanto sconosciuto.
Rossella: è l'esatto opposto di Beatrice. Calma e razionale, introversa e riflessiva. Ingabbia le sue emozioni in un cuore chiuso a doppia mandata, sacrificando la sua stessa felicità, il suo futuro e la sua vita in attesa di qualcosa che potrebbe anche non arrivare mai...

[ BLOGTOUR ] The Glittering Court di Richelle Mead - Edizioni LSWR | CINQUE MOTIVI PER LEGGERE I DISTOPICI

Buona Domenica Lettori! 
E' stata una settimana davvero intensa e ancora faccio fatica a realizzare quanto è effettivamente accaduto durante il mio breve soggiorno milanese - in settimana avrete molteplici resoconti a riguardo - ma oggi ci dedichiamo ad un #blogtour spettacolare, dedicato ad un romanzo che sono certa moltissime di voi non vedranno l'ora di veder stringere tra le mani. Sto parlando di Glittering Court di Rechelle Mead che, dopo averci fatto sognare con il mondo vampiresco, torna a stuzzicare la nostra curiosità con un genere distopico ed affascinante.

Concludiamo insieme il nostro viaggio alla scoperta di The Glittering Court con  i 5 motivi per leggere i romanzi distopici e non perdere quel retrogusto irresistibile che esplode letteralmente tra le pagine di un genere in grado di mixare la giusta dose di fascino e mistero :)

THE GLITTERING COURT

THE GLITTERING COURT di Richelle Mead
Prezzo: 16.90€ | Pagine: 448
Per un gruppo selezionato di ragazze la Corte Scintillante - The Glittering Court - rappresenta l’opportunità di conquistare una vita che finora potevano solo sognare, una vita fatta di lusso, glamour e ozio. Per l’aristocratica Adelaide, costretta dalla sua famiglia nobile, ma ormai decaduta, a un matrimonio d’interesse, la Corte Scintillante rappresenta qualcos'altro: l’occasione di pianificare il proprio destino e di avventurarsi in una nuova terra ricca e incontaminata al di là dell’oceano. Dopo un incontro fortuito con l’affascinante Cedric Thorn, Adelaide si spaccia per una cameriera. Tutto comincia a sgretolarsi quando Cedric scopre lo stratagemma di Adelaide e questa viene notata da un giovane governatore molto potente, che vuole sposarla. La fanciulla non si è lasciata alle spalle la gabbia dorata della sua vecchia vita solo per diventare di proprietà di qualcun altro. Ma a essere davvero sconvolgente – o meravigliosa – è la fortissima attrazione proibita tra Adelaide e Cedric che, se assecondata, li renderebbe due emarginati in un mondo selvaggio, pericoloso e inesplorato, e forse ne causerebbe perfino la morte.

5 MOTIVI PER LEGGERE I DISTOPICI

1. LA SCENOGRAFIA forte, inquietante ed indubbiamente d'impatto spinge il lettore al centro di una realtà parallela intensa, comunicativa ed irresistibile.
2. INCURIOSISCE ED APPASSIONA innescando nel lettore emozioni e sentimenti contrastanti sospinti da uno stile narrativo che vive di un ritmo coinvolgente ed insaziabile.
3. RIFLETTE LA REALTÀ ODIERNA - pur essendo scritto in un'epoca precendente e anche molto lontana - con virtù e difetti che sono sotto gli occhi di tutti!
4. PONE AL CENTRO I GIOVANI con le loro ambinzioni e fragilità insieme al desiderio di rivalsa e di cambiamento
5. CELEBRA LUCI ED OMBRE DELL'ESSERE UMANO ponendo sotto i riflettori le ipocrisie e gli errori della nostra società in una realtà che appassione fin dalle prime battute.

ANTEPRIMA #12 : Il Collezionista di Nora Roberts - TimeCrime

Buona Pasquetta, Lettori! 
Dopo la pausa presa interamente dal mondo social ed interattiva nella giornata di ieri, oggi torno da voi con l'immancabile appuntamento dedicato all' #anteprima in libreria. Nora Roberts - pluripremiata autrice romance - è pronta a stupire ancora una volta i suoi lettori affidandosi ad un genere molto diverso, ma indubbiamente coinvolgente ed appassionante; un thriller dove tutto ha un prezzo, dove la vita può essere sconvolta nell'arco di un breve secondo e dove nulla, d'altronde, riflette la realtà come la stessa appare. Scopriamo insieme Il Collezionista - già uscito in digitale lo scorso 13 Aprile - in arrivo negli scaffali per TimeCRIME da giovedì 20 Aprile.

Una storia in cui Eros e Thanatos s’intrecciano nel più sordido degli abbracci e l’arte cela il crimine più efferato dietro i bagliori della sua bellezza...

IL COLLEZIONISTA di Nora Roberts
Prezzo: 4.99€ - 12.67€ | Pagine: 512
Il lavoro di Lila Emerson consiste nel badare alle case altrui in assenza dei proprietari. Un’occupazione all’apparenza semplice e senza particolari implicazioni. Questo almeno è quello che ha sempre pensato fino al giorno in cui, guardando fuori dalla finestra, assiste a un omicidio: una giovane donna precipita nel vuoto, da un appartamento in cui verrà poi trovato il cadavere di un uomo, Oliver Archer
Le prove fanno da subito supporre che si tratti di un caso di omicidio-suicidio, ma Ashton Archer, fratello dell’uomo e noto pittore, è convinto dell’innocenza di Oliver, incapace, a suo dire, di commettere una tale atrocità. La sola persona che può aiutarlo nella ricerca della verità è Lila, unica testimone oculare, ma quello che nasce tra i due è qualcosa che va oltre una complicità investigativa
I loro destini si ritrovano così indissolubilmente legati in un gioco più pericoloso di quanto immaginassero, dove le dinamiche criminali s’intrecciano al traffico illegale di oggetti d’arte, in un mondo oscuro in cui la vita può valere meno di un cimelio.

INFORMAZIONI D'AUTORE

[ BOOKS @ WEEKEND ] L'Estate Più Bella della nostra Vita di Francesca Barra - Garzanti

Buon Pomeriggio Lettori! 
Anche in questo sabato di festa, non posso che segnalarvi un'uscita letteraria assolutamente imperdibile che troverete in libreria dal prossimo 18 Aprile. Di cosa si tratta? Presto svelato...
Francesca Barra, infatti, con L'estate più bella della nostra vita torna a parlare della Basilicata e dei legami familiari, mettendo sotto i riflettori quelle stesse atmosfere che l'hanno fatta amare dai lettori.
Una storia di amori e amicizie, di unioni forti ed imprescindibili, di un'estate magica, capace di mettere ogni cosa al suo posto. Tutto questo - e molto altro - troverete tra le pagine di un romanzo capace di infiltrarsi tra le emozioni sullo sfondo di una terra meravigliosa.

La terra, quaggiù, sa di liquirizia selvatica. È l’unico ricordo che hanno Lorenzo e Giulia della Basilicata.
Quella terra incastrata fra la salsedine di due mari. Fra i calanchi che sembrano disegnati con il gesso...

L'ESTATE PIU' BELLA DELLA NOSTRA VITA di Francesca Barra
Prezzo: 16.60€ | Pagine: 220                                     
L'estate è la stagione della libertà, dei sorrisi e del profumo di salsedine. Ma per Giulia e Lorenzo quest'anno tutto è diverso. Sono costretti a trascorrere due lunghi mesi in Basilicata, la terra d'origine della madre. Una terra lontanissima da loro, cresciuti al Nord. Una terra di cui non hanno ricordi, perché da quando erano piccolissimi non ci sono più tornati. Una terra dove c'è una famiglia di cui non sanno nulla. I due ragazzi preferirebbero essere da qualsiasi altra parte invece che con quei nonni così all'antica, quelle zie troppo amorevoli, quei cugini che pur essendo coetanei sembrano distanti anni luce da loro. Eppure giorno dopo giorno scoprono la magia di un posto dove sembra che il tempo si sia fermato. Dove lo stare a tavola insieme vuol dire prendersi cura l'uno dell'altro. Dove l'amicizia è un valore importante. Ma anche lì, in quei luoghi che profumano di liquirizia selvatica, ci sono dolori che non si ha il coraggio di portare in superficie. Ci sono segreti che raccontano di un amore che ha diviso una famiglia. Che ha diviso tre sorelle per troppo tempo. Ora Lorenzo e Giulia sono pronti a rompere quell'equilibrio di bugie e segreti, sono pronti a farle riavvicinare.
Powered by Blogger.
Back to Top