Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

SCRITTORI EMERGENTI #12 : Il Ritratto di Irene Milani

Buongiorno Lettori.
Appurando che oggi è ( shhhh..! ) venerdì 17 e che la sottoscritta non è affatto scaramantica ( dove diavolo ho messo il corno? ), che ne dite iniziare questa luuuuuunga giornata con una bella novità?
Il Ritratto di Irene Milani racconta all'apparenza una storia d'amore adolescenziale, ma nasconde molto di più.. tra le sue pagine è possibile rivivere la storia del nostro recente passato, viaggiare e riconoscersi in diversi riferimenti letterari, sorridere con un po' di sana ed immancabile ironia ed inevitabilmente spendere qualche calda lacrima come nel migliore dei romanzi.
Vi ho convinti?
Questo è solo l'inizio..

Prezzo : 0.99€
Pagine : 226
Cosa può nascondersi dietro un disegno apparentemente inspiegabile? 
Quali segreti e bugie può far scoprire l'incontro con un ragazzo misterioso quanto affascinante?

E' quello che deve scoprire Isolde, diciottenne trentina alle prese con le conseguenze della separazione dei genitori, con il trasferimento in una nuova città e in una nuova scuola alla vigilia della maturità, lontana dalle amiche del cuore e con la prima delusione d'amore.
Nonostante il momento difficile saprà reagire ed affermare la propria personalità a dispetto di quanto gli altri vorrebbero imporle, per vivere una vita non schiava dei fantasmi del passato..

« Penso sia la cosa migliore » rispose lui in tono neutro « io e te non abbiamo futuro.. »
« Certo.. ci basta l'ingombrante passato! » commentai acida, tentando di mantenere il tono di voce basso e asettico, senza riuscirci molto bene « Fai tutto facile tu.. »



Il Ritratto si apre con Isolde che, dopo una passeggiata, raggiunge una splendida radura nei boschi presso Lavis, nel Trentino, dove, quasi magicamente, ritrae un ragazzo misterioso. Da quel momento iniziano una serie di coincidenze che la portano dapprima a conoscere il giovane del disegno nel nuovo compagno di classe; per poi scoprire qualcosa di sconvolgente riguardo al passato della propria famiglia risalente alla Seconda Guerra Mondiale. I due giovani, Tristan e Isolde, i cui nomi già richiamano la ben nota tragedia, dovranno affrontare diffidenza, incomprensioni e sofferenze prima di capire che tra loro è nato un sentimento speciale.
Il romanzo è adatto ai lettori di ogni generazione ed età: ognuno riuscirà a cogliere ed apprezzare aspetti diversi durante la sua lettura.
Attraverso Il Ritratto viene indagata la difficile ricomposizione del nostro recente passato, in un luogo come  il Trentino, teatro della storia e dell'anima italo-tedesca. E' giusto che due giovani debbano rispondere e pagare le colpe dei propri antenati, tanto da essere allontanati e giudicati dagli stessi coetanei? Si può scegliere di essere felici, pur sapendo di ferire irreparabilmente chi si è preso di noi per una vita intera?


Il Ritratto « è il romanzo storico che ho deciso di presentare alle case editrici essendo riuscita, attraverso l'esperienza, ad esprimere meglio le mie emozioni e a raccontare le vicende dei singoli protagonisti.. ».
Irene Milani ha confessato che « il romanzo riflette la sua formazione: i due protagonisti devono svolgere la maturità scientifica, come me anni fa, e devono svolgere una tesina su Leopardi del quale, ora che sono insegnante di italiano, cerco di trasmettere al meglio sia le opere che il suo pensiero. ».
Attraverso questo romanzo, l'autrice vuole « trasmettere i valori in cui credi di cui il libro è disseminato: comportarsi onestamente, lavorare sodo, impegnarsi, non giudicare senza conoscere e, soprattutto, perdonare! »

Irene Milani è nata a Milano nel 1977, diplomata al Liceo Scientifico e laureata in Archeologia presso l'Università di Parma di Conservazione dei Beni Culturali. Vive a Como con la famiglia dove insegna italiano alle scuole medie.
Il Ritratto, pur non essendo la sua prima opera, è il primo romanzo pubblicato da una casa editrice.
E' possibile contattare l'autrice attraverso la pagine facebook o tramite l' indirizzo email.

Cosa ne pensate?
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti..
Cristina

1 commento

  1. Ciao ! Sono nuovo e mi sono appena unito,se ti va di ricambiare il mio blog è: ilmondoinunoscaffale.blogspot.it

    RispondiElimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top