Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

RECENSIONE + GIVEAWAY : I Figli Segreti Di Hitler di Ingrid Von Oelhafen e Tim Tate

Buongiorno Lettori! 
L'anno che sta per concludersi è stato un anno di cambiamenti e di nuove esperienze, di incontri e qualche delusione, di nuove avventure e di piccole gioie da blogger che mi hanno riempito il cuore di inaspettata gioia e felicità.
E proprio per cominciare nel modo migliore un 2016 che porta con sé piccole aspettative e qualche deliziosa sorpresa, ho deciso di mettere in palio la mia copia personale di I Figli Segreti di Hitler - ultimo libro letto nell'anno appena concluso - di cui vi anticipo una breve recensione assolutamente spoilers free con le regole per partecipare che troverete appositamente scritte alla fine dell'articolo.
Buona Lettura... ed in bocca al lupo!

A soli 9 mesi, Erika Matko viene sottratta alla sua famiglia in Jugoslavia e trasferita in Germania per essere inserita all’interno di uno degli esperimenti più agghiaccianti condotti dal nazismo: il Lebensborn, un programma che prevedeva la creazione di una nuova razza ariana. La piccola Erika era stata selezionata perché, contrariamente ai suoi fratelli, aveva occhi azzurri e capelli biondi, ed era quindi considerata – secondo gli standard dei nazisti – ariana. La bambina viene affidata a dei genitori adottivi, che la ribattezzano Ingrid von Oelhafen, nascondendole la sua origine. Solo molti anni dopo Erika/Ingrid viene gradualmente a conoscenza della verità. Da quel momento, comincia il calvario per cercare la sua vera famiglia, un doloroso viaggio che passerà attraverso la scoperta delle atrocità commesse dai nazisti in nome del Lebensborn: il rapimento di decine e decine di migliaia di bambini destinati al programma e l’uccisione di molti altri che non rientravano negli standard previsti. Una volta arrivata nel suo paesino d’origine, però, Erika non troverà ancora pace: verrà a sapere che un’altra donna ha utilizzato il suo nome e ha vissuto la sua vita..

Storia: 5 | Personaggi: 3.5 | Stile: 4 | Copertina: 3

Cercare di riportare nero su bianco le mutevoli sensazioni provate leggendo I Figli Segreti di Hitler è tutt'altro che facile: la storia che viene raccontata in queste pagine porta inevitabilmente a mille domande che possono essere riassunte attraverso riportate come dedica e monito all'inizio del libro..

« Questo libro è dedicato a tutte le vittime della Germania nazista e a coloro che ancora oggi, in tutto il mondo, sono vittime del malvagio pregiudizio secondo il quale una razza, un credo o un colore è superiore a un altro. »

Ingrid von Oelhafen - cresciuta come figlia della Germania da una madre che l'ha sempre allontanata, respingendola da ogni affetto o carezza e da un padre  che ha sempre temuto, quasi impaurita dalla sua forza ed autorità - è la protagonista inconsapevole di uno dei più agghiaccianti esperimenti nazisti, taciuto per molto tempo a causa del profondo senso di vergogno che continua, ancora oggi, ad aleggiare attorno al suo nome: Progetto Lebensborn.
Il Progetto Lebesborn - letteralmente sorgente di vita - fu uno dei numerosi programmi ideati e concretamente realizzati da Heinrich Himmler per la realizzazione delle teorie eugenetiche del Terzo Reich miranti alla supremazia mondiale della razza ariana. La creazione di case di accoglienza per madri e bambini - almeno inizialmente questo era lo scopo originario - frutto di leggi che incentivano rapporti sessuali prima e fuori del matrimonio, al fine di costruire quella che demograficamente avrebbe costituito la perfetta società ariana in grado di governare sull'intera umanità dopo la guerra vittoriosa; per poi diventare iniziale destinazione di migliaia di bambini rapiti alle proprie famiglie d'origine nei paesi conquistati - seppur rispondenti a specifiche caratteristiche fisiche opportunamente controllate e misurate da organismi creati ad hoc dalla compagine hitleriana - ed essere infine affidati alle sole famiglie geneticamente meritevoli e fedeli al regime nazista.
Ingrid e Erika Matko sono la stessa bambina che - strappata dalle braccia della madre insieme ad altre centinaia di innocenti jugoslavi - è stata affidata ad una brava famiglia tedesca per essere cresciuta secondo ideologie e tradizioni naziste, crescendo nell'ignoranza del suo vero nome, della sua vera famiglia e della sua origine che la sua giovane età le ha permesso ben presto di dimenticare.
Quello che viene raccontato è il viaggio profondo e doloroso di una lontana bambina di Lebesborn che assiste inerme al progressivo sgretolarsi di ogni sua piccola certezza, ricordo dopo ricordo, trasformando tutta la sua vita in un pesante ed ingombrante punto interrogativo. 
Un viaggio fatto di ostacoli e pregiudizi, di vergogna e paura che la porteranno molte volte a mettere in dubbio la sua stessa volontà di riabbracciare se stessa dopo anni di buio, di confusione e di verità celate dietro al buon nome di famiglia.
Quando ho deciso di leggere questo libro non sapevo nulla del Progetto Lebesborn e l'inaudita crudeltà - che traspare chiaramente dalle parole dell'ignara protagonista - mi ha colpito prepotentemente come un pugno sferrato in pieno stomaco. Non esistono giustificazioni plausibili alle ragioni che hanno condotto la nostra storia europea verso tale abisso di violenza, ignoranza, puerilità ed inconcepibile esaltazione. Ma è poi così tanto distante dagli attacchi terroristici, dalle promesse di morte e dalle guerre a cui assistiamo inermi nel presente?
Allora era la razza ariana, eletta come razza superiore, perfetta e suprema da un uomo che non rappresentava alcuno dei tratti caratteristici così tanto esaltati; poi è intervenuto il colore della pelle che ha portato alla segregazione e alla discriminazione di migliaia di uomini, donne e bambini.. ora è la religione. Riusciremo a correggere i nostri errori e a comprendere che siamo più simili di quanto sembriamo?

#BEFANAGIVEAWAY - COME PARTECIPARE:

1. Essere o diventare lettori fissi del Blog, cliccando sull'apposito box nella colonna a destra;
2. Condividere l'iniziativa nei vari social usando l' #BefanaGiveaway e taggando Leggere in Silenzio;
4. Lasciare un commento alla recensione insieme al vostro indirizzo di mail così da potervi contattare in caso di vincita, ai link di condivisione e al nome usato come lettore fisso;
5. Diventare fan di Leggere in Silenzio, dell'account Twitter Instagram se siete iscritti ai sociali elencati!

N.B. Ogni punto verrà scrupolosamente controllato dalla sottoscritta :)

Come ultimo step, è sufficiente compilare il form sottostante che sarà attivo fino al prossimo 06.01.2016; quando verrà estratto il fortunato vincitore della copia di I Figli Segreti di Hitler edito Newton Compton Editori. Il vincitore in questione avrà 3 giorni di tempo per rispondere affermativamente comunicando l'indirizzo a cui inviare il pacco regalo! 

a Rafflecopter giveaway

E con questa piccola sorpresa libresca come piace a noi, vi auguro di passare una bellissima notte di Capodanno con qualche piccolo postumo nel giorno dopo per poi ripartire alla grande in un 2016 da trascorre ancora insieme in un mondo di libri da leggere in silenzio!
Cristina

36 commenti

  1. Wow, questo libro sembra agghiacciante O_O Una volta ho visto un documentario sugli esperimenti nazisti... sono rimasta paralizzata dall'inizio alla fine.
    mail: rositaroy@yahoo.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosita! Grazie per aver partecipato. Devo chiederti di aggiungere i link condivisi e il nome che hai come lettore fisso, altrimenti non posso convalidare la tua partecipazione...

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Ciao! Scuse se ti rispondo ora ma non avevo visto il commento ^^
      Il mio nickname è Rosita Alfieri e qui c'è la mia condivisione:
      https://www.facebook.com/tanya.hellwing/posts/1001694723229078

      Elimina
  2. Partecipo *-*
    Bellissima recensione,sembra un libro abbastanza cupo,ma vorrei tanto leggerlo *-*
    Incrocio le dita!
    Email:annalisa2907@hotmail.com
    Instagram: everybookhasitsstory
    Twitter: @everybookstory
    Condivisione: https://www.facebook.com/annalisa.dicataldo/posts/961600493921572?pnref=story

    Sono lettore fisso: Nali Write
    Grazie mille per l'opportunità e complimenti per il Blog!

    RispondiElimina
  3. Ciao,partecipo con piacere:questo libro mi incuriosisce molto...adoro la storia e quel periodo storico mi ha sempre affascinata.
    GFC/FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it
    IG/Twitter: @poiu801
    https://www.facebook.com/chicca.tamburrino/posts/858041557648360?pnref=story

    RispondiElimina
  4. La tua recensione mi ha proprio incuriosita. Spero di vincere il libro, altrimenti...lo acquisterò!
    https://www.facebook.com/leggereinsilenzio/posts/928436173907647
    Email: je.gnoma@hotmail.com
    Instagram: jegnoma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In bocca al lupo! Con quale nick sei iscritta come lettore fisso?

      Elimina
    2. jegnoma se non sbaglio.
      Puoi confermarmelo?
      No Twitter

      Elimina
  5. Dalla tua recensione la trama sembra davvero intrigante drammatica per il contesto e il periodo storico che caratterizza; mi piacerebbe davvero molto leggerlo . grazie
    sono iscritta con il mio nome Marianna Di Lorenzo no twitter no istangram
    dilorenzomarianna07@gmail.com
    https://www.facebook.com/marianna.dilorenzo.9/posts/927578790666068?pnref=story

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata.. ed in bocca al lupo!

      Elimina
  6. Ciao Cristina, buon anno! La letteratura è ricca di testimonianze di questo atroce periodo, ogni pubblicazione è uno spunto di riflessione. Partecipo con piacere al tuo nuovo giveaway. Ti seguo sul blog come Lara G, su FB come Lara Ga, Twitter @LarettaGa e Instagram lara_ga_ la mia mail larettapati@gmail.com Ho condiviso su twitter, Instagram e sul blog http://ilgustoproibitodellozenzero.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. non conoscevo il libro ma me ne hai fatto innamorare *.* su gfc: alessia d.f
    link: https://www.facebook.com/amalia.demon/posts/954856251260007
    email: defusco.alessia@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie... ne sono contenta! In bocca al lupo..

      Elimina
  8. condiviso su pinterest
    https://www.pinterest.com/pin/126171227038851185/
    ig @trillinapalemi

    mail palemona@libero.it

    grazie :)
    buon anno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Trillina. Puoi scrivere il tuo nick come lettore fisso?

      Elimina
  9. Partecipo molto volentieri perchè sono proprio un fissato sui libri su hitler e sulla seconda guerra mondiale, in particolare quelli della newton che ne ho veramente tantissimi! (questo mi manca però). Ho seguito tutti i passaggi e sono iscritto sul blog e su fb con il nome di Luigi Dinardo. Ho condiviso su fb e twitter. luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  10. Partecipo molto volentieri,un libro interessante che mi manca.
    Ho eseguito tutti i passaggi.
    Seguo il blog con il nome: Elisa Pellino
    Ho condiviso su Facebook e Twitter e Google+
    Email: mora_1993_@hotmail.it
    Grazie dell'opportunità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uso solo Facebook, e Twitter, spero non sia un problema.
      Ho condiviso su Facebook e ho taggato la pagina e l'ashtag...
      invece su Twitter e Google+ ho solo condiviso perchè non sò taggare :(

      Elimina
  11. Partecipo...non sto nella pelle dalla curiosità...e mail antonietta.diaferio@alice.it ho condiviso su fb e twitter @antodia63 sul blog e fb Antonella Diaferio...e vinca il pù fortunato...😊



    RispondiElimina
    Risposte
    1. link https://www.facebook.com/antonella.diaferio/posts/933193226767741?pnref=story https://twitter.com/amtodia63/status/683394576061718528

      Elimina
  12. https://twitter.com/famcuore/status/683438055496257537 https://www.facebook.com/fam.cuore/posts/10207727791571327
    son molto curiosa ,fam.cuore@hotmail.it

    RispondiElimina
  13. partecipo volentieri
    https://www.facebook.com/carmen.rossi.718/posts/1194019880625941?pnref=story
    fb carmen rossi
    gfc jasminem2004
    twitter carmen rossi

    jasminem2004@hotmail.com

    RispondiElimina
  14. un tema sempre molto dibatutto ed affascinante! partecipo volentieri:-)
    nick sui social : sabrina per sui gb/ skye8989 si IG e skyebye89 su twitter
    condivisione
    https://twitter.com/skyebye89/status/683708704500363264
    mail
    sabrinapes89@gmail.com

    RispondiElimina
  15. La trama mi intriga tantissimo, quindi partecipo davvero con piacere!
    Ti seguo su GFC: sunshine91
    Twitter: @roberta91231
    instagram: @sunshine91231
    email: roberta.vassallo@hotmail.com
    condivisione https://twitter.com/roberta91231/status/683754598398603264

    RispondiElimina
  16. Ciao Cristina!! Complimenti per la recensione perché è davvero ben fatta e interessante!! Mi piacerebbe moltissimo leggere questo libro anche se so già che rimarrei traumatizzata per giorni..
    Partecipo con grandissimo piacere e condivido più che volentieri sui miei social:
    Twitter
    Pinterest
    Google+
    Tumblr
    Ti seguo sul blog con il nick Jiujiuk7, su Twitter @jiujiuk7 , su Facebook e Goodreads ti seguo con il mio nome Giulia Mancosu e su Pinterest sono giuliamancosu! La mia mail è jiujiuk@gmail.com
    Ti ringrazio ancora tanto e ti mando un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia! Ti ringrazio anche qui per le tue parole! In bocca al lupo :)

      Elimina
  17. Ciao Cristina bella la recensione mi interessano molto questi temi,la trama poi è molto interessante, ti seguo come Carmela Barca nel blog la mia mail è carmelab1985@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. https://www.facebook.com/cbarca/posts/10206936444363044 ecco la mia condivisione su fb,sono dal cell spero di aver fatto tutto

      Elimina
  18. partecipo e complimenti per la recensione molto ben fatta
    fb: ilary falco
    tw: @paoloefs
    gfc: ilaria falco
    https://www.facebook.com/ilaria.falco.581/posts/1010910188947512
    paoloefs@libero.it

    RispondiElimina
  19. ciao Cri ^_^ ci sono anch'io, provo a partecipare nonostante il tuo giveaway sia quasi giunto a termine!
    Ho compilato il form ed ecco le mie condivisioni su fb e g+ :

    - https://www.facebook.com/federica.ribaga/posts/939945539387881?pnref=story


    - https://plus.google.com/u/0/114637414126965221160/posts/eoQZj4iJnpX


    ti seguo come Federica Ribaga e la mia email è: cime_tempestose@katamail.com


    RispondiElimina
  20. Ciao! Seguo il tuo blog con il nome Alessia Pellino.
    Email: alessia.pellino94@hotmail.com
    Link di condivisione: https://www.facebook.com/alessia.pellino.311/posts/1700090336881146?pnref=story
    E complimenti per la recensione, dev'essere un libro interessante! :)

    RispondiElimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top