sabato 26 marzo 2016

IN MY MAILBOX #8

Buonasera Silenziosi Lettori.
Come festeggerete la Pasqua? Avete già organizzato il giorno di Pasquetta? 
E a uova, invece, come siete messi? Avete ricevuto qualche regalo libroso?
Superato egregiamente questo imprevisto terzo grado, voglio condividere con voi i miei ultimi arrivi digitali grazie alle case editrici Rizzoli e De Agostini.

Il primo romanzo - Fra me e te di Marco Erba - ve lo avevo già presentato QUI ed essendo personalmente coinvolta con ragazzi di questa età, ha immediatamente catturato la mia curiosità.. 


Fra me e te c'è un abisso. 
Anche se hai più o meno la mia età, 
anche se hai il mio stesso sguardo pieno di domande. 
Fra me e te c'è un muro invalicabile.
Io sono biondo, tu sei moro. Io sono elegante, tu sei vestito di stracci. 
Io ho l'abbonamento, tu sei su senza pagare. Mia madre lavora, tua madre ruba.
Io vivo in una casa ordinata, tu chissà in quale buco. 
Io sono onesto, tu sei inaffidabile. 
Io sono un italiano, tu sei uno zingaro. 
E io gli zingari li brucerei tutti. Come faceva Hitler.

Il secondo romanzo, invece, è stato puro istinto e passione; mi è stato proposto dalla casa editrice insieme ad un altro titolo ed essendo la musica il mio safest place to hide non potevo fare scelta diversa. 
Non trovate che sia un binomio irresistibile?

Sembra così facile diventare un'altra. Sembra facile, ma non lo è. 
Farsi degli amici non è mai stato semplice per Elise. 
Per sedici anni è stata ignorata, offesa, ferita. 
Il bersaglio preferito di scherzi di ogni tipo. 
Ma adesso ha deciso di voltare pagina e prendere in mano la propria vita. Ecco perchè per tutta l'estate ha osservato le ragazze più popolari della scuola: per diventare come loro e iniziare il secondo anno alla grande. 
Peccato però che le cose non vadano affatto come previsto. Nessuno sembra accorgersi dei suoi sforzi, ed Elise si ritrova sola. Questa volta è pronta ad arrendersi, certa che per lei la musica non cambierà mai. 
Ma una notte, durante una passeggiata solitaria per le vie della città,  s'imbatte per caso nello Start, un locale underground che suona i brani più belli che abbia mai sentito. 
E proprio qui, nel posto più stravagante del mondo, in mezzo al più stravagante gruppo di persone che si possa immaginare, Elise trova finalmente quello che ha sempre cercato: la musica giusta, gli amici giusti e forse anche il ragazzo giusto.. 

Secondo te, cosa bisogna fare per trasformarsi e diventare normale? 
Cambiarsi i vestiti, la pettinatura, la faccia? 
Prego, accomodati, fai pure! Fatti il buco alle orecchie, tagliati la frangia, compra una borsa nuova. 
Gli altri non abboccheranno: vedranno te, la ragazza timida, ancora troppo intelligente, ancora un passo indietro.. ancora, e sempre, sbagliata. Cambia quel che ti pare, ma quello non lo puoi cambiare. 
Lo so perchè ci ho provato!

Sicuramente due romanzi in grado di affrontare temi attuali e quantomai comuni nella nostra complessa e stravolta società.. e voi, Lettori, cosa ne pensate?
Cristina

1 commento:

  1. "Resta con me fino all'ultima canzone" è bellissimo, l'ho letto l'anno scorso in lingua originale. Lo consiglio davvero.
    "Fra me e te" l'ho vinto ad un giveaway e lo sto aspettando con molta impazienza!

    RispondiElimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...