domenica 23 ottobre 2016

[ BLOGTOUR ] La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker - Focus su Harry Quebert - Bompiani

Buongiorno Carissimi Lettori! 
Come trascorrerete questa domenica di ottobre? Tra tutti i vostri impegni, prendetevi un attimo di tempo per partecipare al Blogtour di La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker e provare a vincere una copia del romanzo! Come fare? Vi basterà seguire tutte le tappe del BT - non perdetevi la prima con la recensione di Questione di Libri - e seguire le regole che trovate riportate in basso.
In questa seconda tappa, scopriremo qualcosa di più dell'affascinante e misterioso Harry Quebert: chi era Harry Quebert? Quali erano le sue abitudini? Nascondeva dei segreti? Ma, soprattutto, perchè a distanza di molti anni il suo nome viene associato alla brutale uccisione della giovanissima Nora Kellergan? Scopriamolo insieme...

CHI E' HARRY QUEBERT? 

Scrittore di successo, professore universitario oramai in pensione e mentore letterario di indubbio fascino, Harry Quebert nell'estate del 2008 viene accusato dell'omicidio di Nora Kellergan con cui ebbe, molti anni prima, un'intensa e clandestina storia d'amore.


Come descritto da Marcus Goldman, intraprendente allievo e scrittore in cerca di continua ispirazione, Harry abitava in una splendida casa di pietra e pino massiccio, fuori dalla città, sulla Route 1 in direzione del Maine, affacciata su un braccio di mare che le carte geografiche registrano col nome di Goose Cove. Era una casa da scrittore che aggettava sull'oceano con una terrazza per le giornate di sole, da cui una scala assicurava l'accesso diretto alla spiaggia! 

Harry non ha amici o conoscenti. Proprio come accadrà a Marcus anni dopo, è spinto da una ricerca quasi insaziabile di una fama letteraria che viene forzata, fallimento dopo fallimento, quasi al margine dell'ossessione al solo scopo di ottenere quel benessere e quel pubblico riconoscimento agognato per troppo tempo! Non si tratta nemmeno di scrivere o di farlo nel modo giusto. 
Il successo sembra essere rimasta l'unica priorità di una vita vissuta nel quasi totale isolamento. 

Harry è autore di Le origini del male, romanzo che lo ha portato al successo dopo la prematura scomparsa della giovane Nora e che lo ha consacrato definitivamente dinanzi al pubblico americano, rendendolo autentico fiore all'occhiello della solitaria e sconosciuta cittadina di Aurora.
Nel romanzo Quebert narra di un amore impossibile ed inconfessabile, ritenuto dai suoi affezionati lettori come frutto irresistibile di una fervida e brillante fantasia e che, invece, oltre trenta anni più tardi, grazie ad un ritrovamento imprevedibile e casuale, si rivelerà essere niente altro che lo specchio silenzioso di una reale storia d'amore tra il trentaquattrenne Harry e la quindicenne Nola, figlia del pastore della cittadina di Aurora che sembra nascondere ben più di una incontrollabile cotta adolescenziale.
Ora Harry si trova letteralmente con le spalle al muro: abbandonato da tutti, incapace di sopportare gli sguardi accusatori dei suoi vicini e quell'accusa ignobile che non riesce nemmeno a pronunciare ad alta voce; solo contro il mondo che sembra averlo condannato ancor prima del processo, ancor prima che la giustizia possa intraprendere il suo naturale corso, marchiato come un mostro, descritto come un pervertito, incapace di accettare un rifiuto come risposta, fino a togliere la vita ad una ragazza giovane, pura ed innocente. Ma sarà proprio così? Cosa c'è di vero nella storia ricostruita dalla polizia? Possono essere solo coincidenze quelle che si stanno formando davanti agli occhi di tutta l'America? Quanta verità e quali silenzi sono stati riversati nel capolavoro maledetto di Harry Quebert? 

Marcus Goldman sarà chiamato a risolvere molti misteri e a svelare altrettanti intrighi... ma per scoprire qualcosa di più, dovrete aspettare la prossima tappa su Il Tempo dei Libri.


VOLETE PROVARE A VINCERE UNA COPIA 
DI LA VERITÀ' SUL CASO HARRY QUEBERT?

Semplicissimo! Basta seguire le seguenti regole:

• Commentare tutte le tappe: scrivere partecipo e rispondere alla domanda: Qual è il migliore e il peggiore thriller che abbiate mai letto?
Lasciare il proprio indirizzo email nel commento;
• Diventare lettori fissi dei Blog partecipanti al Blogtour;
• Mettere mi piace alla pagina facebook della casa editrice Bompiani e dei singoli Blog partecipanti
[ Questione di Libri | Leggere in Silenzio | Il Tempo dei Libri | Hook a Book | Honey, There Are Never Enough Books | Il Salotto del Gatto Libraio ]


a Rafflecopter giveaway

13 commenti:

  1. Quindi è un libro in cui su parla di un libro ♡.♡??? Adorooooooooooo!!!
    Mi è piaciuto tanto questo approfondimento della trama ;-)

    Come ho già commentato nella prima tappa, seguo questo libro da un po' per cui sarà un vero piacere partecipare al blogtour ;-)
    Allora il più bel giallo/thriller che io abbia mai letto è senza ombra di dubbio la trilogia Millennium di Steig Larsson, assolutamente un capolavoro secondo me. Inoltre mi piace molto la scrittura di Camilla Läckberg!
    Per quanto riguarda il più brutto, in realtà credo che nessun libro in sé per sé sia brutto, ognuno può avere qualcosa da insegnare. Facciamo che scrivo qual è il romanzo più noioso del genere che abbia letto è stato quello di Äsa Larsson di cui al momento mi sfugge il titolo, ricordo solo che feci una gran fatica a concluderlo qualche anno fa.

    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Ho piacizzato le pagine su Facebook come Rosy Palazzo

    Condivisione Facebook:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=756537391164661&id=100004252210765

    Condivisione Google +:
    https://plus.google.com/113976052575756250572/posts/5WSn5kuo3Wk

    Condivisione Instagram:
    https://www.instagram.com/p/BL6B3dkhEWk/

    Grazie mille per l'opportunità ♡

    RispondiElimina
  2. partecipo molto volentieri a questo blogtour!
    dato che ho già risposto nella tappa precedente, credo sia carino da parte mia citare un altro thriller che mi è piaciuto.
    Oggi cito Il suggeritore di Donato Carrisi. Molto avvincente, e c'è un colpo di scena persino all'ultima pagina! Bellissimo!
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  3. Bellissimo approfondimento! Mi piace troppo la trama di questo libro!
    Un altro libro che ho letto un po di tempo fa e mi è piaciuto tanto è La figlia del tempo di Josephine Tey...forse è proprio il primo giallo che ho letto!
    Angela Greco
    grecoangela1987@libero.it

    RispondiElimina
  4. Partecipo con piacere a questo blogtour! Ho già letto questo libro e mi è piaciuto molto ed ho fatto un ripasso con questa tappa! L'ultimo giallo che ho letto è stato proprio questo.
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  5. Bellissima tappa, è un libro che devo assolutamente leggere, Come detto l'altra volta un altro thriller molto bello che ho letto ultimamente e il principio del male di stefano tura, che ho amato tantissimo, mentre quello che non mi ha proprio stimolato è Non deve accadere della Holt.

    RispondiElimina
  6. grazie dell 'opportunità ho una voglia di leggere un triller da diverso tempo L ultimo mi ha deluso nove giorni, L 'idea che si parli all interno di un libro di un altro è davvero originale

    RispondiElimina
  7. Partecipo con piacere :) Tra i più belli "Un paio di scarpe" di Ellery Queen, prima di quello il genere nemmeno mi piaceva. Il più brutto "Segreto di famiglia" :) La mia email è emanuela.1995@outlook.it

    RispondiElimina
  8. Partecipo! ^.^
    Già sono curiosa, poi mi mettete la pulce nell'orecchio...
    Bella tappa :)
    E visto che tanti hanno messo altri titoli (oltre il commento alla tappa precedente), ne aggiungo anche io uno molto bello: "La Ragazza Senza Ricordi" uscito da poco ;)
    la mail: punkfriend@hotmail.it

    RispondiElimina
  9. Bellissimo approfondimento, ho già letto un libro le cui vicende somigliavano moltissimo a questo, e devo dire che mi è piaciuto tantissimo.
    Partecipo molto volentieri al BlogTour e al Giveaway :)
    Ti elenco prima le regole che ho eseguito nel form :)
    Seguo tutti i blog partecipanti con il nome: Elisa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Ho il mi piace a tutte le pagine Facebook dei blog partecipanti al BlogTour + a quella della casa editrice con il Profilo: Elysa Pellino con la ( Y )
    Ho condiviso questa tappa su Facebook taggando la pagina del blog, Twitter, e Google+ ( Uso solo questi social )
    LINK CONDIVISIONE FACEBOOK: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10208330945205018?pnref=story
    LINK CONDIVISIONE TWITTER: https://twitter.com/ElysaPellino/status/790999800070213634
    LINK CONDIVISIONE GOOGLE+: https://plus.google.com/u/0/104143485217744156564/posts/Gp1H8yY9aU1
    Il miglior libro letto è: Il collezionista d'ossa. (Jeffery Deaver) ^_^
    Il più brutto non te lo so dire, perchè a dire la verità mi sono piaciuti tutti quelli che ho letto :)

    RispondiElimina
  10. Mi piacciono questi protagonisti molto misteriosi...
    Partecipo al blogtour e ho hià risposto alla domanda nella tappa precedente e non mi viene in mente nessun altro titolo XD Comunque ce n'è uno che vorrei leggere ed è La ragazza del treno!
    email: scottodicarloanna@hotmail.it

    RispondiElimina
  11. Partecipo molto volentieri..ma questo libro è un giallo?? io direi più un thriller..
    dunque per rispondere alla domanda..il mio miglior giallo..non lo so se potrebbe rientrare nella categoria ma trovo Donato Carrisi e Wulf Dorn i migliori scrittori di thriller ..il peggiore è appunto un giallo ma avendolo letto tantissimi anni fa..non mi è rimasta traccia in mente neanche del titolo

    RispondiElimina
  12. Partecipo molto volentieri, adoro i libri gialli e questo mi incuriosisce particolarmente!! ;-)
    Mmh scegliere il migliore libro giallo che io abbia mai letto è abbastanza difficile, perché leggo libri gialli da quando andavo alle elementari e ne ho letti talmente tanti che è difficile ricordarli tutti... diciamo che mi son sempre piaciuti moltissimo i libri di Arthur Conan Doyle ;-)
    Il libro giallo peggiore che io abbia mai letto? Non ricordo neanche più il titolo, ma era un libricino corto e la storia era talmente banale ed inconcludente che ho faticato assai per finirlo (e sarà per questo che poi ho rimosso titolo e storia xD ahaha).
    Ho compilato tutto il form, seguo tutti i blog e le loro pagine facebook sempre col mio nome e sto seguendo molto volentieri le tappe del BlogTour!! ^_^
    La mia e-mail è lamarama86@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S.= sono troooooppo curiosa di scoprire chi sia davvero Harry Quebert e cosa sia successo in realtà!! ;-)

      Elimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...