Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

[ BABY BOOKS PROJECT ] RECENSIONE : Fuga dal Paese delle Meraviglie - La Vera Storia Della Regina Di Cuori di Elisa Puricelli Guerra - Piemme - Il Battello A Vapore

Buongiorno Lettori! 
Iniziamo questa nuova settimana insieme con un viaggio meraviglioso in un luogo lontano e misterioso; un Regno senza nome popolato da strane creature dove vive una futura Regina piena di sogni e speranze che saranno presto infrante allo scoccare della mezzanotte del suo quattordicesimo compleanno...
Di chi sto parlando? Ovviamente di lei, la Regina di Cuori!
Il #BabyBooksProject incontra la sua prima recensione con il romanzo di Elisa Puricelli Guerra - Fuga dal Paese delle Meraviglie e la vera storia della Regina di Cuori. Pronti a NON farvi tagliare la testa?

Prezzo: 16.00€  | Pagine: 276
La futura Regina ha tredici anni e il destino segnato: al compimento dei quattordici anni sposerà il suo cinquantunesimo pretendente e salirà sul trono de Il Paese delle Meraviglie. Così è da sempre, lo dice la Legge. Tra le mura soffocanti del palazzo, però, la ragazza prova una strana nostalgia per qualcosa che non sa neppure se esiste. Sciocchezze! dicono i genitori. Eppure lei, appena può, si rifugia in biblioteca e legge di mondi lontani e avventure mirabolanti. E proprio tra le pagine di un libro la ragazza fa una scoperta che cambierà la sua vita: il Tempo è un uomo. E può disporre del destino di ogni persona. Pare sia meglio non disturbarlo, ma lei ormai ha deciso: scapperà dal palazzo e lo troverà per convincerlo a fermare le lancette, in modo che possa non diventare mai la Regina di Cuori.

Storia: 3 | Personaggi: 5 | Stile: 4 | Copertina: 5

Quella di cui sto per parlarvi è una storia magica e affascinante avvenuta in un Regno senza nome che noi, solo ora, conosciamo come il magico, sorprendente e misterioso Paese delle Meraviglie.

« Per la cronaca, la futura Regina non era difficile da trovare. Nessuno degli abitanti aveva una bocca come la sua: rossa, imbronciata e piena. E occhi scuri che lampeggiavano come un temporale. E l'espressione orgogliosa di una tigre. E capelli color madreperla che sventolavano al vento come un vessillo... »

Protagonista di queste folgoranti pagine è una ragazzina di tredici anni – la futura Regina – così diversa dall’arcigna, sempre imbronciata e con la sfrenata passione di tagliar teste Regina di Cuori; lei ama arrampicarsi sulle Torri del Palazzo, fuggire alla guardia un po’ imbranata del Cavaliere Bianco e sognare ad occhi aperti, volando oltre le mura candide di quel palazzo che per lei rappresenta una dorata prigione e una temuta ed imminente condanna. Infatti, allo scoccare della mezzanotte del suo quattordicesimo compleanno, la futura Regina diventerà finalmente Regina, acquisendo il nome che merita, governando su quello stesso Regno da cui, ora, vorrebbe solo scappare a gambe levate.
Come ritardare quel momento? E’ possibile fermare il tempo?
La risposta – come nelle migliori delle favole presenti e lontane – è nascosta in un libro, anonimo e solitario, impolverato e praticamente abbandonato nella biblioteca del Castello; Messer Tempo ha questo potere e la futura Regina ha tutta l’intenzione di trovarlo in modo da esaudire il suo più grande desiderio. Ma Messer Tempo è un uomo così annoiato e fuggevole, difficile da rintracciare, un solo indovinello sembra nascondere il luogo del suo nascondiglio e. con qualche piccolo indecifrabile aiuto di un Gatto curioso che ama scomparire e apparire a suo piacimento, la futura Regina decide che è giunta finalmente l’ora di vivere la sua più grande ed inaspettata avventura…

« Una futura Regina che vive un'avventura per non diventare regina.
Un cavaliere che vive la sua prima avventura cavalleresca. 
E una banda di ladri che l'avventura ce l'ha nel sangue.
Ah, dimenticavo, e un gatto! 
Non penserete di esservi liberati di lui? »

Questi sono i personaggi che accompagnano la futura Regina in un'avventura avventata e pericolosa che, prima d'allora, aveva solo vissuto tra le pagine di un libro, al sicuro dietro la porta della sua camera da letto. Il Cavaliere Bianco - un ragazzino pressoché della sua età, vestito da adulto, con la passione per le invenzioni e una cascata di riccioli d'oro che l'elmo fatica a contenere - insieme ad una banda di ladri che l'avventura ce l'ha tatuata sulla pelle - Ortica, Ragno, Gancio e Dulcamare forgiati dalla strada e dalle mille imprese già compiute - e la puntuale comparsa del Gatto con il sorriso grande come una mezzaluna ed un linguaggio colorito, quasi stucchevole, ma irresistibile condividono la strada con la futura Regina alla disperata ricerca di Messer Tempo e della soluzione di tutti i suoi problemi! 
Riuscirà la nostra indomabile protagonista ad incontrare l'Uomo del Tempo?  


Leggere Fuga dal Paese delle Meraviglie è stato un viaggio indietro nel tempo che ho amato in ogni sua più piccola sfaccettatura, spinta da una pura e infantile curiosità unita ad un pizzico di immancabile nostalgia... Tra le sue pagine ritroverete quei luoghi che abbiamo perlustrato ad occhi aperti, solo grazie alla nostra fervida immaginazione, quegli stessi personaggi che abbiamo amato fin dal primo momento - come lo Stregatto, ovviamente! - e scoprendone nuovi che sono capaci di lasciare il segno, nel bene e nel male. E poi, c'è lei... La Regina di Cuori in una versione che non potevamo conoscere e che mai ci saremmo aspettati perchè dopotutto anche i cattivi delle favole nascondono quel barlume di luce e lontana speranza che merita di essere rivelata!

Mi sento di consigliare questa lettura sia ai grandi che ai piccini... 
Ai grandi che potranno ritrovare al suo interno un pezzo della loro infanzia e, così, tornare a volare con la fantasia del bambino che vive ancora dentro di noi; ai piccini, ovviamente, che potranno vivere un'esperienza a 360° sfogliando e leggendo Fuga dal Paese delle Meraviglie grazie ad una grafica, puntuale e bellissima, che accompagnerà come compagno fedele questa loro indimenticabile nuova avventura!

Cosa ne pensate, Lettori? Che ne dite di una partita a Croquet?
Nel frattempo, se ci tenete alla vostra testa, fate un salto nei commenti...
Cristina

3 commenti

  1. Wow che storia avvincente!!! Mi piacerebbe leggerla e ritrovare un pò di magia e infanzia, di spensieratezza di quell'età!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Cristina!! ^_^ Avevo letto sulla tua pagina che avresti iniziato un progetto chiamato #BabyBook, ma poi son rimasta un po' indietro io con la lettura dei tuoi post... ma recupero tutto! ;)
    Non sapevo dell'esistenza di questo libro, ma dalla tua recensione sembra una lettura molto appassionante, e poi chi non vorrebbe vedere la piccola Regina di Cuori in versione buona?? ;) ♥ Mi hai talmente incuriosita che me lo andrò proprio a cercare questo libro!! :D

    RispondiElimina
  3. Adoro tutto ciò che riguarda il mondo di Wonderland.
    Desidero tantissimo leggere questo libro, non vedo l'ora di acquistarlo.
    Dopo aver letto il tuo articolo, sono sempre più curiosa!! ;)
    Se ti va di scambiarci le iscrizioni ai nostri rispettivi blog, ti lascio il mio indirizzo - http://booksinwonderlands.blogspot.it/

    Grazie!!

    A presto ;)

    Valentina

    RispondiElimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top