Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

POST-IT D'AUTORE #6


Buongiorno Lettori! 
Appuntamento decisamente mattutino quello dedicato alle citazioni d'autore che questa settimana ruotano attorno ad una mia radicata passione cinematografica, coltivata fin da bambina. In particolare, voglio presentarvi 3 film che hanno lasciato il segno - nel bene e nel male - e che hanno inevitabilmente rappresentato un punto di riferimento per gli anni a venire. Di cosa sto parlando? Scopriamo insieme...

Avventurosi, attenzione. Non cominciate se non intendete finire.
Ogni sconvolgente conseguenza del gioco scomparirà solo quando un giocatore
raggiunto Jumanji gridato forte il nome avrà.


Jumanji. La meraviglia di questo film è racchiusa in due parole: Robin Williams.
Ironico e divertente, Jumanji è stata la mia coperta di Linus durante ogni influenza, quando mi sentivo giù o volevo semplicemente farmi una grassa risata. Non dico che non ho provato una discreta ansia durante la primissima visione: quel tumtum del gioco e tutte le meravigliose creature che ne uscivano hanno reso quel qualcosa in più ad un film che si descrive da solo. Semplicemente Jumanji.


Una volta, tanti e tanti anni fa, viveva in quel castello un inventore, e tra le tante cose che faceva, si racconta che diede vita ad un uomo. Un uomo con tutti gli organi: un cuore, un cervello, tutto. Be', quasi tutto. Perché, vedi, l'inventore era molto vecchio, e morì prima di finire l'uomo da lui stesso creato. Da allora, l'uomo fu abbandonato, senza un papà, incompleto e tutto solo...


Edward Mani di Forbice. Un film che ha segnato il più autentico ed inevitabile colpo di fulmine con il mio attore preferito, Johnny Depp. Un personaggio dolce ed emozionante, intenso e profondo, curioso e sensibile che mi ha affascinata fin dai primissimi minuti. Il primo sodalizio con il genio inconfondibile di Tim Burton: ineguagliabile!

Lo vuoi un palloncino? Galleggiano lo sai...
Galleggiano, galleggiano tutti e anche tu galleggerai!


It. Cosa dire sulla pellicola che ha tolto il sonno a generazioni di bambini innocenti?
Credo sia stato il mio primo horror movie che, indubbiamente, ha segnato molte notti e pensieri non propriamente carini sul mondo dei clown. Qui, il trailer del film con protagonista Bill Skarsgård - già conosciuto per i suoi ruoli in Allegiant e Hemlock Grove - nel ruolo di Pennywise che uscirà a fine 2017. Chi di voi andrà a vederlo?

Nessun commento

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top